Personal tools
You are here: Home L'Istituzione Presidenza Portavoce Il portavoce informa Tirocinio formativo per valorizzare le professionalità dei giovani geometri
Navigation
 

Tirocinio formativo per valorizzare le professionalità dei giovani geometri

Un importante progetto di tirocinio formativo è stato varato dalla Provincia di Reggio e dal Collegio provinciale dei geometri. La collaborazione è stata formalizzata questa mattina in un protocollo d’intesa firmato da Giuseppe Raffa e dal presidente dei geometri reggini Antonio Misefari, alla presenza del direttore generale dell’Ente di via Foti Antonino Minicuci e dai consiglieri dell’ordine Giuseppe Baronetto e Giuseppe Germanò. Il progetto redatto dal dott. Minicuci è in sintonia con le recenti direttive sul praticantato dei geometri che prevede, infatti, la possibilità di svolgere stage presso gli uffici tecnici delle pubbliche amministrazioni.

Tirocinio formativo per valorizzare le professionalità dei giovani geometri

Baronetto, Minicuci, Raffa, Misefari e

“Il percorso che abbiamo intrapreso – ha sottolineato  Giuseppe Raffa -  tende a valorizzare le professionalità acquisite dai giovani presso le nostre scuole e, al tempo stesso,  offre un contributo fattivo alle pubbliche amministrazioni, come nel caso della Provincia,  impegnate a snellire alcune procedure  che, nel tempo, hanno prodotto l’accumularsi di lavoro arretrato. Questa sinergia, adesso, ci consente di accelerare  le procedure interne  offrendo ai tirocinanti  la possibilità  di acquisire un bagaglio culturale  e formativo che poi sarà loro utile nel corso della  vita professionale ”. Nel corso dell’incontro, Raffa  ha “ribadito l’importanza degli organi professionali, tanto discussi di recente, ma che rappresentano strumenti idonei  per la valorizzazione delle professionalità”.

“Il tirocinio  svolto presso un ente  pubblico,  inteso come esperienza d’insegnamento pratico – ha detto da parte sua  il presidente Misefari - , è uno strumento  che consente di conoscere la struttura, le funzioni, i metodi di lavoro e la terminologia degli enti pubblici”. Antonio  Misefari, nel ribadire che  la partecipazione al tirocinio e volontaria e gratuita,  ha precisato che la pratica formativa non darà “luogo alla costituzione di alcun diritto o aspettativa di nessun genere in favore dei praticanti nei confronti dell’Amministrazione Provinciale”.

a.l./

Document Actions