Personal tools
You are here: Home L'Istituzione Presidenza Portavoce Il portavoce informa Nuovo sopralluogo del Presidente a Siderno e vertice operativo con i Commissari prefettizi del comune ionico
Navigation
 

Nuovo sopralluogo del Presidente a Siderno e vertice operativo con i Commissari prefettizi del comune ionico

La situazione del lungomare di Siderno, in gran parte distrutto della mareggiata dei giorni scorsi, è sempre al centro dell’attenzione dell’Amministrazione Provinciale. Anche questa mattina il presidente Giuseppe Raffa si è recato nella cittadina ionica per un ulteriore sopralluogo e per un vertice operativo, svoltosi nel palazzo di città, con la Commissione prefettizia che governa l’Ente. Un impegno che Raffa ha condiviso con l’assessore alla viabilità Gaetano Rao, con i consiglieri Vincenzo Loiero, Piero Campisi e Pasquale Brizzi: delegazione accompagnata da tecnici dell’Ente di via Foti ( ingegnere Domenica Catalfamo, architetto Giuseppe Mezzatesta e geometra Giacomo Malderiti). A rappresentare il Comune di Siderno i commissari Maria Cacciola e Eugenio Pitaro, assistiti del capo dell’ufficio tecnico ing. Vincenzo Errigo.

Il sopraluogo è stato propedeutico al vertice  svoltosi in Comune. L’intervento di ricostruzione  del lungomare  si svolgerà in due distinte tappe:    la prima riguarda la   messa  in sicurezza del tratto urbano distrutto dai marosi e  il parziale  ripristino del sistema viario, quindi  l’intervento definitivo  per il quale è stato  chiesto il finanziamento statale. I due Enti, nel corso del vertice,   si sono impegnati   a  salvare la prossima stagione turistico – balneare e limitare così  gli effetti negativi della già fragile economica territoriale. Nel corso dei lavori è stata fatta  una serie di ipotesi d’intervento, con la Provincia, ancorché non competente, che si è dimostrata disponibile ad attuare forme di collaborazione  sinergica nell’esclusivo interesse della popolazione del luogo.  Durante il vertice  si  è anche discusso  del progetto di fattibilità relativo al ripristino del lungomare, redatto dai tecnici  del settore Difesa del suolo della Provincia in collaborazione con l’ Autorità di Bacino della Regione, struttura diretta dall’ing.  Salvatore Siviglia. Un elaborato progettuale, il cui importo si aggira sui 4 milioni di euro, che la Regione Calabria ha già inviato presso il Ministero competente per il conseguente finanziamento. Il progetto di fattibilità  prevede la realizzazione di ben otto pennelli a T e, tra l’altro, il ripascimento della costa. In attesa del completamento  dell’iter tecnico- amministrativo (dalla concessione del finanziamento governativo alla progettazione esecutiva, dalla gara d’appalto fino all’avvio e al completamento dei lavori) il tratto di territorio danneggiato sarà sottoposto  ad   interventi provvisori per impedire che  la città  di Siderno  venga  esclusa dai flussi  turistici della  prossima stagione estiva.

 

 

a.l./

Document Actions