Personal tools
You are here: Home L'Istituzione Presidenza Portavoce Il portavoce informa Il Ministro Brunetta e il Presidente Raffa firmano protocollo d'intesa
Navigation
 

Il Ministro Brunetta e il Presidente Raffa firmano protocollo d'intesa

Tra gli obiettivi che con il Protocollo la Provincia di Reggio Calabria intende raggiungere troviamo l’implementazione e lo sviluppo dell’iniziativa “Linea amica”; l’individuazione e la promozione di “best practive”; lo sviluppo di modelli di relazione dell’efficienza degli apparati e dei dipendenti della pubblica amministrazione; e l’implementazione e lo sviluppo di “citizen satisfaction” e di sportelli fisici telematici per l’accesso all’informazione.

Tra le novità contenute nel protocollo d’intesa firmato questa mattina a Roma tra il Ministro per la Pubblica amministrazione e Innovazione  Renato Brunetta e il Presidente dell’Amministrazione provinciale di Reggio Calabria, oltre alle linee generali  uguali per tutti gli enti pubblici, figurano l’istituzione di un “Collegio antiburocrazia”, di un servizio  di “Auditing” e di una  “Carta di servizi online”.  Il protocollo per “l’innovazione  organizzativa e tecnologica  e la realizzazione di servizi ai cittadini e alle imprese”, mira, tra l’altro, a “sviluppare  azioni sinergiche per realizzare iniziative contenute nello stesso protocollo, in coerenza con  la strategia  di ammodernamento indicata dal Governo e avviata  con i Piani industriali del  Ministero per la Pubblica amministrazione e l’Innovazione , attraverso  l’implementazione della strategia di Lisbona, in attuazione  dei seguenti principi: riferimento alle buone pratiche nazionali e internazionali;  valutazione delle performance e della soddisfazione dell’utente  sviluppando i sistemi di ascolto del cittadino anche grazie all’utilizzo di nuove tecnologie; riduzione dei costi dell’Amministrazione pubblica con il miglioramento di qualità ed efficienza anche in termini di tempi di risposta; trasparenza, accessibilità standardizzazione e interoperatività dei processi d’interazione tra le amministrazioni e con gli utenti, così come previsto al Codice dell’Amministrazione digitale”.
Al “Collegio antiburocrazia” sarà attribuito  il compito di  trovare soluzioni conciliative  tra i cittadini, gli imprenditori e il dirigente della Provincia competente  al rilascio del provvedimento, di verificare gli eventuali ritardi nel rilascio di atti, provvedimenti o nell’erogazione di servizi e di  stabilire l’indennizzo in caso di ritardo.  Il servizio di  “Auditing” avrà il compito di esaminare e valutare la regolarità amministrativa, l’iter procedurale  delle determinazioni dirigenziali che avrà come riferimento il sistema “Internal Auditing”. La finalità di questo sistema  è quella  di desumere  elementi di giudizio sulla correttezza delle procedure adottate, sull’affidabilità dei dati e dei sistemi di controllo, sugli indicatori di funzionalità e su eventuali proposte di modifica. Con l’istituzione della “ Carta di servizi online” sarà possibile  dedicare particolare attenzione  ai tempi di conclusione dei procedimenti e  all’aggiornamento della normativa, nella consapevolezza  dell’importanza  di ridurre e rendere certi i tempi dell’azione amministrativa, diminuendo così il peso della burocrazia  con cittadini e imprese. Tutto ciò avverrà attraverso la partecipazione  e il confronto anche delle  associazioni locali che potranno  proporre osservazioni, in particolare, sui  tempi  del procedimento.  Tra gli obiettivi che con il Protocollo la Provincia di Reggio Calabria intende raggiungere troviamo l’implementazione e lo sviluppo dell’iniziativa “Linea amica”; l’individuazione e la promozione di “best practive”; lo sviluppo di modelli di relazione dell’efficienza  degli apparati e dei dipendenti della pubblica amministrazione;  e l’implementazione  e lo sviluppo di “citizen satisfaction” e di sportelli fisici telematici per l’accesso all’informazione.
Il presidente Raffa è stato assistito dal direttore generale Antonino Minicuci, il quale, su indicazione dello stesso Presidente dell’Ente di via Foti, ha predisposto il protocollo firmato questa mattina nella Capitale.  All’evento hanno preso parte l’Assessore Gaetano Rao e il Presidente del Consiglio provinciale Antonio Eroi.
a.l./

Document Actions