Personal tools
You are here: Home L'Istituzione Presidenza Portavoce Il portavoce informa Raffa, “dubbi di legittimita’ costituzionale sul metodo Monti per l’abolizione delle Province”
Navigation
 

Raffa, “dubbi di legittimita’ costituzionale sul metodo Monti per l’abolizione delle Province”

Esistono poi seri dubbi sull’assetto che si vuole dare all’Ente da qui al prossimo anno: si rischia di rimanere avvolti dall’alone della confusione e dell’immobilismo rispetto alle attuali competenze in capo a quest’ente. Qualsiasi iniziativa si volesse intraprendere sarebbe opportuno farlo nel rispetto delle procedure e soprattutto nel rispetto degli elettori.

La decisione del Governo Monti sulle Province, al di là della necessità di abolire o meno  quest’Ente intermedio,  lascia spazio al dubbio di legittimità costituzionale dell’atto del Consiglio dei Ministri.

Cancellare la volontà degli elettori con decreto  governativo è un precedente pericoloso  per la democrazia, considerato che nella legge ordinaria non esisterebbero i presupposti per modificare l’attuale assetto organizzativo ed elettivo delle Province, in un momento in cui esercitano legittimamente  le loro funzioni.

Cosa diversa è la procedura tesa alla modifica dell’art. 114 della Costituzione che considera le Province - al pari dei comuni delle città metropolitane e della regioni -  enti autonomi dotati di propri statuti ed attribuisce loro poteri e funzioni secondo i principi fissati dalla stessa Magna Carta.  Qualsiasi iniziativa  si volesse intraprendere sarebbe opportuno farlo nel rispetto delle procedure e soprattutto nel rispetto degli elettori. Esistono poi seri  dubbi sull’assetto che si vuole dare all’Ente da qui al prossimo anno: si rischia di rimanere avvolti dall’alone della confusione e dell’immobilismo rispetto alle attuali competenze in capo a quest’ente.

Difficile fare una comparazione tra la Provincia e Reggio città metropolitana.  A momento  il tentativo  appare davvero arduo. Molti sono i passaggi ancora da fare, soprattutto da parte governativa, e notevole è il ritardo che caratterizza gli adempimenti locali.  Da tempo, in Italia, si parla di federalismo fiscale e mi sembra che queste  iniziative, estemporanee e sganciate  da qualsiasi logica,  vadano in direzione opposta.

a.l./

 

Document Actions