Personal tools
You are here: Home L'Istituzione Presidenza Portavoce Il portavoce informa Assemblea della SOGAS
Navigation
 

Assemblea della SOGAS

Si è riunita questa mattina l’Assemblea della Sogas, la Società di Gestione dell’Aeroporto dello Stretto, per valutare l’attuale situazione economica in rapporto ai versamenti delle quote effettuate dai soci.

Dall’analisi della situazione è emerso che, al momento, solo la Provincia di Reggio e la Camera di Commercio reggina  hanno provvedimento  al versamento di quanto dovuto . Si è trattato – come hanno riferito i partecipanti -  di una riunione proficua alla quale hanno preso parte i detentori del capitale. Dopo un’attenta analisi dello stato di consistenza, il Presidente della Provincia Giuseppe Raffa ha proposto il rinvio dei lavori. L’Assemblea  tornerà a riunirsi il 30 dicembre in prima convocazione e il 6 gennaio 2012 in seconda. Nelle more i soci dovranno versare le  quote arretrate.

sogas 2 dicembre 2011


Al termine dei lavori il rappresentante della Provincia di Messina, l’assessore Michele Bisignano, ha detto: “La provincia regionale di Messina, nella riunione odierna, ha ribadito di guardare all’Aeroporto dello Stretto con grande attenzione. La nostra partecipazione è legata ad un serie di condizioni che  dovranno ancora verificarsi del tutto. Come l’aumento dell’offerta dei voli, il miglioramento dei collegamenti tra Messina e Reggio e, soprattutto, concludere la tappa fondamentale della privatizzazione della Sogas per la quale è stata riaperta la procedura. Ultimamente si è verificata qualche presa di posizione  che ha dato luogo a preoccupazioni, ma stiamo cercando di sopperire  con un intervento che, tenendo presente un’interlocuzione necessaria con gli altri soci,  porti, nella prossima assemblea,   ad un chiarimento generale in modo  da creare  le condizioni per un rilancio dell’Aeroporto dello Stretto su cui noi, comunque, a prescindere dall’attuale assetto societario,  puntiamo come elemento strategico. Tanto è vero che uno degli elementi fondamentali  del programma dell’Amministrazione Provinciale presieduta  dall’on. Ricevuto è proprio  quella dell’area integrata dello Stretto”. Soddisfazione è stata espressa dal presidente del Consiglio di Amministrazione Carlo Porcino. “La riunione assembleare di oggi – ha sottolineato il dott. Porcino –è stata molto proficua. Abbiamo impostato un lavoro  che, sicuramente nel corso del tempo, comunque entro la metà del prossimo anno,  porterà risultati assolutamente positivi. Purtroppo abbiamo dovuto prendere atto della difficoltà del socio Provincia di Messina che a tutt’oggi non ha sottoscritto il capitale sociale, ma credo che nei prossimi giorni  risolveremo anche quest’altra problematica. Il confronto è stato serrato, ma  costruttivo”.
 Per il presidente della Provincia di Reggio Giuseppe Raffa, la partecipazione dei soci all’assemblea di oggi è stata convinta. “Nel corso dei lavori – ha sottolineato Raffa - sono emersi dati importanti: innanzitutto,  la volontà condivisa di non fare morire questa realtà che rappresenta un  punto importante per l’intero territorio dello Stretto, poi la concretezza degli atti che andremo ad assumere entro il 6 di gennaio.  Qualche difficoltà è emersa per quanto  attiene la Provincia di Messina, ma ci auguriamo che questa  sia transitoria  e che le quote che,  eventualmente o malauguratamente,  dovessero essere messe sul mercato  potranno essere recuperate dai soci dell’attuale SpA. In particolare dalla Regione che ha partecipazioni  molto  più  cospicue  su Lamezia e Crotone. Questa quota ci auguriamo possa essere impinguata dalla volontà politica da parte di tutti  di sorreggere l’aeroporto che per noi è fondamentale”.
a.l./

Document Actions