Personal tools
You are here: Home L'Istituzione Presidenza Portavoce Il portavoce informa Associazione temporanea di scopo
Navigation
 

Associazione temporanea di scopo

Il presidente dell’Amministrazione Provinciale Giuseppe Raffa è stato uno dei testimoni istituzionali presenti alla firma dell’atto costitutivo dell’associazione temporanea di scopo “Memoriae Milites”.

Si tratta di un nuovo soggetto che comprende le Associazioni combattentistiche e d’arma della provincia di Reggio Calabria. L’iniziativa  - come si legge, tra l’altro, nell’atto costitutivo -  ha recepito  “il desiderio e la necessità,  facendo proprio il sogno irrealizzato di un valoroso ufficiale medico reggino,  di costituirsi oggi in ITS, domani in fondazione,  per realizzare  nella città un segno, un ricordo, dei tanti che, durante il secondo conflitto mondiale hanno fatto dono e sacrificio della propria vita, della propria gioventù, dei propri  sogni e speranze  e del proprio futuro”. 

Prendendo la parola, il Presidente Raffa, ha portato, oltre al saluto dell’Ente di via Foti, la sua esperienza di ufficiale medico dell’Esercito, ricordando  che quel periodo  lo ha guidato nell’attività professionale e nell’impegno politico.  “Un insegnamento particolare non ho mai dimenticato: quello tratto dalle parole di un colonnello medico che mi ha inculcato il concetto che  bisogna sempre rispondere in prima persona, con l’assunzione di  responsabilità. Nessuno può dire  non sapevo, non c’ero, è colpa dell’altro.

Quell’insegnamento continua ad essere presente  nel mio impegno istituzionale”. Il Presidente della Provincia, ha poi sfiorato appena la galassia politica:   “un settore  in cui viltà, cioè il senso opposto della responsabilità, e politica camminano di pari passo.

Anche in questo campo della vita pubblica – ha ribadito – chi sbaglia deve assumersi grosse responsabilità e rispondere in prima persona. Altrimenti veicoliamo un messaggio sbagliato: dando l'impressione  che la colpa è sempre di qualcun altro. Chi ricopre ruoli istituzionali ha il dovere di assumersi le proprie responsabilità”.

Il dott. Raffa ha poi esaltato il ruolo che le associazioni firmatarie dell’atto costitutivo svolgono sul territorio, soprattutto dal punto di vista sociale. “Sono certo – ha concluso Raffa – che dall'odierna  sinergia,  e con l'aiuto delle istituzioni che noi rappresentiamo, si potranno realizzare  dei percorsi virtuosi che saranno garantiti della vostra esperienza professionale  acquisita  durante l’ impegno al servizio dello Stato. La provincia  sarà al vostro fianco: in modo convinto e terminato”.

a.l./

Document Actions