Personal tools
You are here: Home L'Istituzione Presidenza Portavoce Il portavoce informa Consegnati i lavori per la salvaguardia della costa di Fornaci di Lazzaro
Navigation
 

Consegnati i lavori per la salvaguardia della costa di Fornaci di Lazzaro

Il problema dell’erosione costiera e gli interventi tesi a limitare e prevenire tale naturale fenomeno è sempre presente nell’agenda del Presidente della Provincia Giuseppe Raffa. Questa mattina, nella sede storica dell’Ente di via Foti, sono stati consegnati i lavori relativi “all’intervento di salvaguardia costiera e di ripascimento” di un tratto di costa a cavallo tra i comuni di Reggio e Motta San Giovanni. L’intervento in questione riguarda un fronte di questi mezzo chilometro in località Fornaci. L’impresa aggiudicataria dell’opera, la “Mareco Costruzioni s.r.l.”, entro i prossimi novanta giorni, dovrà realizzare cinque pennelli “ mediante l’impiego di scogli di 1^ e 3^ categoria e, successivamente, procedere con il ripascimento e al trasporto di sabbia”.

Alla consegna dell’opera, adempimento compiuto dal Presidente Raffa, hanno preso parte il Vicepresidente della Giunta (con delega alla salvaguardia delle coste) Giovanni Verduci, il consigliere Michele Marcianò, il responsabile del procedimento architetto Giuseppe Mezzatesta, il progettista e il direttore dei lavori di un’opera  finanziata con  150 mila euro del bilancio dell’Ente. Grazie al protocollo d’intesa tra la Provincia e l’Università Mediterranea,  sono allo studio interventi di salvaguardia e di protezione  di  altri tratti di costa.

Nelle ultime settimane anche  la situazione costiera di Porticello di Villa San Giovanni  è stata al centro dell’attenzione dell’Amministrazione provinciale e dei suoi tecnici. Su questo tema si è svolto un vertice operativo per velocizzare l’iter che prevede l’utilizzo della sabbia estratta dal General Contractor  dai lavori di ammodernamento della Salerno – Reggio Calabria nel territorio villese. Materiale che sarà utilizzato per il ripascimento  del litorale di  Porticello.  Alla riunione hanno preso parte il sindaco di Villa San Giovanni; tecnici dell’Arpacal e della Soprintendenza  ai Beni Archeologici;  rappresentanti dell’impresa impegnata nei lavori dell’A3 e ,  per la Provincia,  l’architetto Giuseppe Mezzatesta. Su proposta di quest’ultimo le parti hanno assunto l’impegno  di concludere entro i prossimi 15 giorni l’iter per l’utilizzo di duemila metri cubi di materiale fornito gratuitamente dal “General Contractor”. 

a.l./

Document Actions