Personal tools
You are here: Home L'Istituzione Presidenza Portavoce Il portavoce informa Protocollo d’intesa Governo Provincia, la soddisfazione del Ministro Renato Brunetta e del Presidente Giuseppe Raffa
Navigation
 

Protocollo d’intesa Governo Provincia, la soddisfazione del Ministro Renato Brunetta e del Presidente Giuseppe Raffa

Brunetta: “La Calabria ha bisogno di sburocratizzarsi”. Raffa: “trasparenza e innovazione che ci aiuteranno a stare al passo con le sfide del secondo millennio”.

 

Dopo la firma del protocollo, soddisfazione  è stata espressa dal Ministro on. Renato Brunetta, il quale ha tenuto a sottolineare che l’iniziativa era  stata “decisa in campagna elettorale  e  che, grazie all’impegno del Presidente Raffa, adesso l’abbiamo realizzata. Questo consente, senza dubbio,  un migliore servizio ai cittadini. Vuol dire  - ha sottolineato il  Ministro -posta certificata, trasparenza, tracciabilità; vuol dire socializzare gli appalti, eliminare  i certificati cartacei: vuol dire tutto questo. Le risorse ci sono, la volontà anche, compresa la strategia politico – amministrativa.  Adesso si tratta di  realizzare, di monitorare e   comunicare  ai cittadini.  Reggio Calabria è una straordinaria provincia e fa parte di una terra che ha bisogno di sburocratizzarsi. Questa volontà c’è e noi lo confermiamo. Al presidente Raffa  faccio i complimenti  per aver mantenuto gli impegni. Tornerò tra voi tra  qualche mese a controllare il lavoro fatto”.

Soddisfatto anche il Presidente della Provincia. “Fin dal nostro insediamento – ha detto Raffa – abbiamo  privilegiato il rapporto burocrazia – politica – utenza. In quest’ottica, infatti, si inserisce  la sottoscrizione del protocollo con il Ministro Brunetta. Gli obiettivi dell’iniziativa  da un lato mirano  a dare concretezza al ruolo che compete alla politica  e, dall’altro,  creare  una sinergia virtuosa tra la burocrazia e il cittadino – utente.  Siamo certi che  si compirà un salto di qualità in cui le istituzioni, nella fattispecie la Provincia , avvieranno  quel percorso di  trasparenza e  innovazione che ci aiuterà  di stare al passo con le sfide  del secondo millennio”.

a.l./

Document Actions