Personal tools
You are here: Home L'Istituzione Presidenza Portavoce Il portavoce informa Bande musicali a Piazza Italia, "Uno spaccato della Reggio bella e gentile".
Navigation
 

Bande musicali a Piazza Italia, "Uno spaccato della Reggio bella e gentile".

“Uno spaccato della ‘Reggio bella e gentile’ è tornato a inorgoglire tutti noi che, in una mattinata domenicale, abbiamo riscoperto la funzione aggregatrice di Piazza Italia e il fascino delle bande musicali. A volte, anche i momenti belli tornano. E la città ha ritrovato la sua agorà: lo storico fascino, l’orgoglio socio- culturale, il folclore di uno degli angoli più belli di Reggio. Piazza Italia e la banda musicale: amarcord per i reggini di una certa età, curiosità e interesse per i tanti giovani che hanno assistito alla performance del ‘Complesso bandistico Città di Reggio Calabria’, diretto dal maestro Roberto Caridi”.

Bande musicali a Piazza Italia, "Uno spaccato della Reggio bella e gentile".

in prima fila il Presidente Giuseppe Raffa e l'Assessore alla Cultura Eduardo Lamberti Castronuovo

Giuseppe Raffa, Presidente della Provincia, esprime compiacimento sulla riuscita dell’esperimento, avviato d’intesa con l’assessore alla Cultura della sua Giunta, Eduardo Lamberti Castronovo, di riportare, a mezzogiorno di domenica, la musica in piazza. In quella location, di recente ristrutturata e impreziosita da uno spazio archeologico, dove si affacciano le sedi istituzionali della rappresentanza politico – amministrativa reggina.

“Le tantissime persone di diverse età ed estrazione  sociale – rileva Raffa – sono l’esempio più espressivo della voglia di comunità dei reggini che intendono  riscoprire i fasti di una polis che sceglieva l’antica piazza del “Tocco grande”, oggi Piazza Italia, per aggregarsi sia nei momenti belli sia in quelli difficili. L’iniziativa –secondo il Presidente della Provincia – si pone anche l’obiettivo della valorizzazione della cultura musicale locale in cui la presenza dei giovani è uno degli elementi caratterizzanti dei nostri complessi bandistici. La riscoperta di Piazza Italia rappresenta un’altra risposta positiva lungo la strada che porta ad un nuovo ordine sociale indispensabile nella lotta alle devianze di vario genere e ai fenomeni criminali che, pur presenti nel nostro territorio, non possono identificarsi con una comunità ricca di cultura, storia,  e ospitalità. Un lungo calendario, quello varato dalla Provincia, per valorizzare le bande musicali del reggino che nel mese di luglio registrerà un grandissimo evento: la presenza del Maestro Riccardo Muti, il quale,  in Piazza d’Armi della Scuola Allievi Carabinieri della città,  dirigerà gli elementi di questi complessi bandistici”.

a.l./

 

Document Actions