Personal tools
You are here: Home Comunicazione Comunicati stampa Difesa del suolo e delle Coste : nuovi interventi della Provincia 180mila euro per Reggio Calabria, Villa San Giovanni e Palmi.
Navigation

portali tematici

  • Portale gare telematiche
  • Spazio Lavoro
  • Sportello Unico Attività Produttive Provinciale
  • Reggine dei sapori
  • Turismo
  • area dello stretto
  • SPOT 6D
  • pna saline
  • Infea
  • ptcp
 

collegamenti esterni

  • 100 procedure da semplificare
  • Salone dell'Orientamento 2013
  • mafiaNO
  • museo della ndrangheta
  • museo virtuale
  • SviProRe
 

Posta Elettronica Certificata

 
 

Difesa del suolo e delle Coste : nuovi interventi della Provincia 180mila euro per Reggio Calabria, Villa San Giovanni e Palmi.

Su proposta del Vicepresidente della Provincia e assessore alla difesa del suolo e delle coste, Giovanni Verduci, la Giunta provinciale ha approvato tre importanti delibere che consentiranno ai comuni di Palmi, Villa San Giovanni e Reggio Calabria di intervenire in tempi brevi a difesa del proprio territorio.

Relativamente al Comune della piana, la Provincia si impegna a trasferire all’amministrazione guidata dal sindaco Giovanni Barone la somma di 60mila euro per il recupero e la valorizzazione del quartiere Cittadella, interessato da fenomeni di dissesto. I tecnici provinciali, infatti, hanno svolto nelle passate settimane dei sopralluoghi che hanno evidenziato una situazione emergenziale che potrebbe cagionare grave nocumento ai cittadini, alle abitazioni e alle infrastrutture presenti nel quartiere. Per tale motivo, volendo eliminare ogni possibile rischio, l’assessorato provinciale alla Difesa del Suolo ha deciso di mettere l’amministrazione comunale nelle condizioni di poter intervenire tempestivamente.
Per Villa San Giovanni, invece, si è accolta la richiesta del sindaco Rocco La Valle che, a seguito delle violente mareggiate che hanno interessato il comune dello Stretto, già ad aprile aveva chiesto al Presidente Giuseppe Raffa e al Vicepresidente Giovanni Verduci, un intervento economico per disporre lavori di ripascimento in quei tratti di litorale maggiormente compromessi . Con la deliberazione provinciale, al Comune viene garantita un’ulteriore somma pari a 20mila euro da utilizzare per coprire le spese inerenti il conferimento del materiale sabbioso messo a disposizione da parte del Contraente Generale dell’Anas e reperito presso i cantieri  dell’Autostrada A3. 
Anche per Reggio Calabria si tratta di un intervento di ripascimento che la Provincia si impegna a sostenere con un co-finanziamento pari a 100mila euro.
“Il Comune di Reggio Calabria – dichiara il Vicepresidente Verduci a termine della Giunta – è stato interessato da un violento fenomeno erosivo che ha compromesso la fruibilità del litorale. Nell’immediatezza delle mareggiate – prosegue l’assessore – sono stati eseguiti sopralluoghi congiunti che hanno visto interessati i tecnici provinciali e comunali che sono poi convenuti alla conclusione di un necessario intervento di ripascimento almeno parziale. Successivamente, presso il comune capoluogo, si è tenuta, lo scorso 14 maggio, una riunione tecnico-politica, presenti, oltre ai tecnici dei due enti,  il sottoscritto e il sindaco Demetrio Arena, per discutere su la sistemazione degli arenili. In quella occasione si è avuto modo di constatare che per far fronte all’intervento di ripascimento era necessario impegnare risorse ingenti, non inferiori a 200mila euro, dei quali 100mila a carico del Bilancio provinciale e la rimante parte (altri 100mila) a gravare sul bilancio del Comune.

Con questa delibera – evidenzia l’assessore Giovanni Verduci – la Provincia, su impulso anche del Presidente Giuseppe Raffa, si impegna a reperire e trasferire al Comune la somma pari a 100mila euro per l’esecuzione dell’intervento, somma da erogarsi, tuttavia, solo a fronte del consequenziale impegno, di pari importo, da parte del Comune. Si tratta, quindi, di un cofinanziamento che vede i due enti partecipare in parti uguali in modo necessario e imprescindibile per la riuscita dell’intervento. Sono certo – conclude il Vicepresidente – che gli uffici comunali, previa acquisizione di tutti i pareri e i nulla osta necessari, provvederanno a realizzare l’intervento di ripascimento garantendo la fruibilità del litorale per l’imminente stagione estiva”.

Document Actions