Personal tools
You are here: Home Comunicazione Comunicati stampa Comunicato stampa Vicepresidente Giovanni Verduci su provvedimento del Governo su debiti P.A.
Navigation

portali tematici

  • Portale gare telematiche
  • Spazio Lavoro
  • Sportello Unico Attività Produttive Provinciale
  • Reggine dei sapori
  • Turismo
  • area dello stretto
  • SPOT 6D
  • pna saline
  • Infea
  • ptcp
 

collegamenti esterni

  • 100 procedure da semplificare
  • Salone dell'Orientamento 2013
  • mafiaNO
  • museo della ndrangheta
  • museo virtuale
  • SviProRe
 

Posta Elettronica Certificata

 
 

Comunicato stampa Vicepresidente Giovanni Verduci su provvedimento del Governo su debiti P.A.

Il Vicepresidente della Provincia, Giovanni Verduci, auspica un intervento deciso e coordinato di tutte le istituzioni e della rappresentanza parlamentare calabrese contro il provvedimento del Governo sui pagamenti dei debiti della Pubblica Amministrazione, nella parte in cui sembrerebbe escludere il nostro territorio.

In un momento di particolare crisi – sostiene Verduci – caratterizzato dallo sforzo comune che stanno sopportando gli Enti territoriali, e di conseguenza l’intera comunità, con l’economia ferma, la disoccupazione dilagante e un disagio sociale che spaventa,   appare ingiustificato e oltremodo pericoloso escludere la Calabria dall’applicazione di un provvedimento da tutti aspettato come possibile rilancio dell’imprenditoria.

Pur comprendendo la necessità di difendere gli equilibri economici del sistema Italia, non può essere più consentito che, ancora una volta, ad essere penalizzati siano quei territori che maggiormente stanno pagando la crisi nazionale.  

Sono certo – prosegue il Vicepresidente dell’Amministrazione provinciale – che una più corretta interpretazione e la successiva applicazione del provvedimento potrà scongiurare quella che, a oggi, appare come l’ennesima discriminazione.

L’iniziativa del Governo – conclude Verduci – deve, infatti, rappresentare una spinta all’innovazione, a nuovi investimenti e al mantenimento dell’occupazione per tutte le imprese che vantano crediti nei confronti dello Stato e non solo per alcune di esse.

 

Reggio Calabria, 24 maggio 2012 

Document Actions